Tanti auguri di Buon 2014!

Tanti auguri di Buon 2014

Gli auguri elettronici di buon anno ci consentono di ridurre l'impronta di carbonio e di contribuire a dare accesso all'acqua potabile alla popolazione dell'Ituri. 

BAC è sempre stato pioniere nello sviluppo di tecnologie e servizi innovativi in grado di aumentare l'efficienza del raffreddamento, preservare le risorse naturali e ridurre il consumo di energia. Implementiamo inoltre iniziative per ridurre la nostra impronta ecologica nelle attività quotidiane.

Ogni dicembre inviamo i nostri migliori auguri di buon anno ai nostri clienti e contatti. Per anni l'abbiamo fatto inviando i tradizionali biglietti stampati. Un'attività che richiede molto tempo, e anche denaro.  L'invio dei biglietti di Natale in formato elettronica quest'anno consente non solo di risparmiare energia e rispettare le risorse naturali, ma anche di risparmiare denaro.

BAC investe questo denaro in un progetto volto a migliorare la situazione sanitaria della popolazione della provincia dell'Ituri (Repubblica Democratica del Congo). Tale progetto non solo dà accesso ai servizi di acqua a 15.250 persone, ma conferisce agli utenti dell'acqua gli strumenti e la responsabilità di gestire da sé i servizi. Attraverso questa donazione, BAC sostiene le iniziative degli imprenditori del Sud per preservare e rispettare l'acqua in quanto risorsa naturale.

Approvvigionamento di acqua potabile nell'Ituri Approvvigionamento di acqua potabile nell'Ituri Approvvigionamento di acqua potabile nell'Ituri

 
Le organizzazione che sostengono il progetto

L'organizzazione belga "Entrepreneurs pour Entrepreneurs" è uno dei partner sostenitori dell'ONG PROTOS che istituisce i progetti di gestione idrica nel Sud.

entrepreneurs pour entrepreneurs aiuta le società del Nord a sostenere le iniziative di sviluppo sostenibile nel Sud. La loro rete costruisce ponti tra gli imprenditori e le ONG sostenendo economicamente i progetti di sviluppo fondati.

PROTOS desidera offrire eguali opportunità ai meno fortunati. Garantendo loro acqua potabile sicura, servizi igienici puliti nelle immediate vicinanze o facendo uso ottimale dell'acqua disponibile per le loro attività agricole. Mirano inoltre a incoraggiare il dibattito sulla gestione equa, sostenibile e partecipativa delle risorse idriche in tutto il mondo.

Il progetto Ituri

La regione dell'Ituri, nel nord-est del Congo, è stata duramente colpita dalla guerra, ma grazie al processo di pace la popolazione ha potuto fare ritorno ai villaggi. Ma nel 2005 solo il 22% della popolazione aveva accesso ad acqua potabile sicura. Per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio fissati dalle Nazioni Unite, la percentuale doveva essere 49%. Questi obiettivi sono lungi dall'essere raggiunti per via della scarsa presenza di operatori per lo sviluppo nell'area. Ecco perché PROTOS e il suo partner locale stabiliscono in collaborazione con la popolazione le esigenze e le priorità. Il Progetto Ituri mira inoltre a stabilire una gestione dell'uso dell'acqua più efficiente per 415.000 persone, poiché l'acqua è la leva dello sviluppo sostenibile.


Per ulteriori informazioni sulle attività di sviluppo sostenibile di  "Entrepreneurs pour Entrepreneurs" o PROTOS, visitare i loro siti Web.